SEGUICI

DETRAZIONI INTERVENTI EDILIZI E SUPERBONUS 110%

Gli interventi sugli immobili e le agevolazioni fiscali:

  • Ristrutturazioni edilizie
  • Bonus verde
  • Risparmio energetico
  • Acquisto della prima casa
  • Bonus mobili ed elettrodomestici
  • Eliminazione delle barriere architettoniche
  • Sisma bonus
  • Bonus facciate
  • Superbonus 110%

Che cos’è il Superbonus 110%

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal DL 34/2020 (“Rilancio”) che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022, (con una possibile proroga, in fase di definizione, fino al 2023) per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (c.d. Sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (cd. Ecobonus).

Quali soggetti interessati?

  • Persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento;
  • Condomìni;
  • Cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • Onlus, Odv e Aps;
  • Istituti autonomi case popolari (IACP) o altri istituti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing”;
  • Asd e Ssd, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili adibiti a spogliatoi.

Quali interventi?

Gli interventi legati al Superbonus 110% sono suddivisi tra interventi “trainanti” e interventi “trainati”.

INTERVENTI PRINCIPALI O “TRAINANTI”

  • interventi di isolamento termico sugli involucri;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti;
  • interventi antisismici: la detrazione già prevista dal cd Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022.

INTERVENTI AGGIUNTIVI O “TRAINATI”

  • interventi di efficientamento energetico;
  • installazione di impianti solari fotovoltaici;
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici;
  • eliminazione delle barriere architettoniche.

Come usufruire delle agevolazioni del Superbonus 110%

Esistono 3 opzioni per usufruire delle agevolazioni:

    1) detrazione diretta in dichiarazione dei redditi in 5 anni;

    2) cessione del credito verso banche e altri soggetti;

    3) sconto in fattura con accordi con il fornitore.

Per usufruirne è necessario, oltre agli adempimenti amministrativi, fare due passaggi:

    1) ottenere dai professionisti/tecnici abilitatati le asseverazioni che certifichino il conseguimento dei requisiti tecnici fondamentali ai fini delle agevolazioni fiscali;

    2) ottenere dai professionisti autorizzati (Dottori Commercialisti) il visto di conformità sulla documentazione che attesti la sussistenza dei presupposti stabiliti dalla normativa.

Anche tutti gli ulteriori interventi che beneficiano delle agevolazioni danno diritto, sia alla detrazione diretta in dichiarazione dei redditi in 10 anni, allo sconto in fattura e/o alla cessione del credito.

Lo Studio si occupa di seguire il Cliente in ogni parte dell’agevolazione, partendo da una consulenza preliminare fino all’apposizione del visto di conformità ed invio telematico presso l’Agenzia delle Entrate del modulo di cessione del credito.

Più precisamente ci occupiamo di:

  • fornire una consulenza preliminare per verificare la tipologia di interventi che si andranno ad effettuare in relazione al rispetto dei requisiti per poter accedere alle singole detrazioni;
  • fornire un’analisi degli effetti fiscali per valutare l’opzione migliore per ciascun Cliente, valutando la convenienza della detrazione diretta in dichiarazione oppure la cessione del credito all’Istituto Bancario;
  • assistenza, compilazione ed invio dei documenti richiesti dalle varie piattaforme bancarie, quali ad esempio Deloitte e PWC, nel caso di cessione del credito;
  • apposizione del visto di conformità ed invio telematico presso l’Agenzia delle Entrate del modulo di cessione del credito.

Per ulteriori chiarimenti guardate il video della Dott.ssa Luisa Gangi in merito alle detrazioni fiscali e al Superbonus 110%. link

Contattaci!

PIXEL_TEXT_LEGAL PIXEL_LINK_LEGAL_TEXT